In uscita Pater, in memoria di don Giovanni Unterberger

Informiamo che è in uscita ai primi di maggio un numero speciale della rivista bimestrale “Quaderni di Demamah”, dal titolo Pater, interamente dedicato alla memoria di don Giovanni Unterberger.

Il volume, di 210 pagine, interamente a colori e arricchito da molte foto, conterrà le testimonianze di tante persone che ne tracciano il ricordo e la paternità spirituale lungo l’arco della vita sacerdotale, oltre ad alcuni suoi testi significativi.

Un volume prezioso, redatto grazie alla collaborazione di decine di figli e figlie spirituali, nel solo arco di un mese dalla salita al Cielo, avvenuta lo scorso 11 marzo 2021 in seguito a contagio da Covid.

Un volume che continua a irradiare la luce e il tanto bene che don Giovanni ha seminato ben oltre la Diocesi di Belluno-Feltre, donando pace, serenità, fede e speranza a chi lo leggerà.

Per riceverlo al proprio domicilio è possibile richiederlo inviando una mail entro fine aprile 2021 a info@demamah.it.

Pubblicato in I Quaderni di Demamah, News | Lascia un commento

Buona Santa Pasqua!

Con il nuovo Quaderno Sobrietà, auguriamo a tutti di vivere questi giorni santi con il cuore sempre rivolto alla luce della Resurrezione. Buona Santa Pasqua!

Non dormiamo dunque come gli altri,
ma restiamo svegli e siamo sobri.
(1 Tessalonicesi 5, 6)
Pubblicato in I Quaderni di Demamah | Lascia un commento

Le esequie di don Giovanni

Per chi non avesse avuto modo di essere presente, ecco il link al video delle esequie di don Giovanni
Pubblicato in News, Uncategorized | Lascia un commento

Il trono di Dio

Oggi, nelle esequie, diamo l’ultimo saluto a mons. Giovanni Unterberger: lo consegniamo al trono di Dio che egli descrisse così: 

“Dove pensi che sia, o uomo, il tuo Dio? Su di un altissimo trono, o in terra in ginocchio davanti a te, prostrato ai tuoi piedi? Sì, il Signore non può essere altro che su di un altissimo trono! Chi Infatti è degno di sedere in trono se non lui, il Signore? Ma dimmi, o uomo, come è fatto questo trono?  sai, non è fatto come i troni dei re di quaggiù, non è d’oro o di argento, e neanche di avorio. Non ha bracciali per starci più comodi, o cuscini soffici e molli, non è più su di noi, è senza gradini. Tu, o Gesù, ci mostri il trono di Dio.

“La sera dell’ultima cena egli prese un asciugatoio, se lo cinse attorno alla vita, versò dell’acqua in un catino e cominciò a lavare i piedi ai suoi discepoli (Giovanni 15  45). Il trono di Dio è giù nella polvere, ai piedi dell’uomo. Cristo, Dio, è un Dio in ginocchio, davanti al trono che ha fatto. “Cristo infatti è l’immagine visibile del Dio invisibile” (Col 115) è il Dio per noi.

Oh, la sorpresa alla fine della vita, quando, in cielo, nel momento dell’incontro  supremo, noi vorremmo gettarci ai piedi di Dio e adorarlo, e troveremo lui già inginocchiato davanti a noi, e prima di noi ad aspettarci! Prevenuti in ginocchio da lui! “In verità vi dico, in quel giorno egli si cingerà le vesti, vi farà, sedere a tavola, e passerà a servirvi” (Luca 12, 37). Come Gesù nell’ultima cena. Ma già fin da ora in questa vita egli ci sta in ginocchio davanti. A noi il capirlo. A noi il lasciarci amare. A noi L’amarlo”.

Don Giovanni Unterberger

Pubblicato in News, Uncategorized | Lascia un commento

Don Giovanni…

“Vi darò pastori secondo il mio gregge” (Ger. 3,15)

Sei stato Pastore buono, secondo il cuore di Dio. Hai raccontato con la vita e l’esempio, l’amore per Cristo indicandolo a tutti, seminaristi, preti e tanti fedeli, come il senso vero del nostro camminare. Ora vivi in Lui, punto di arrivo di ogni umana attesa. Al buon Dio don Giovanni.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è IMG-20210313-WA0000-768x1024.jpg

Con il cuore affranto e ancora increduli, ma nella certezza che don Giovanni si trova ora intimamente unito al Gesù che tanto amava, diamo notizia della scomparsa ai nostri occhi terreni del nostro amato don Giovanni Unterberger. 

Il funerale avrà luogo lunedì 15 Marzo presso il Duomo di Belluno alle ore 10.30, preceduto dall’arrivo della salma e dal  Santo Rosario alle ore 10.00. Sarà possibile seguire le esequie in diretta on line a questo link:

https://www.facebook.com/lamicodelpopolo1909

Reciteremo il rosario anche sabato 13 e domenica 14 alle 20.30 sulla piattaforma Zoom a questo link

https://zoom.us/j/92786869235

Lo scorso anno don Giovanni aveva pubblicato a sue spese il Commento al Vangelo di San Giovanni, uno dei suoi ultimi atti d’amore verso i suoi figli e la Sacra Scrittura.

Ne sono rimaste parecchie copie in seminario. Verranno messe a disposizione di chi parteciperà al funerale e possono essere spedite a chi ne farà richiesta.

Raccogliamo e pubblichiamo volentieri le testimonianze, sia scritte, sia fotografiche, di chi lo ha conosciuto.

In unione di preghiera, fedeli al mandato di Gesù: Amatevi come io ho amato voi, certi che anche don Giovanni ci direbbe lo stesso.

Pax

Maria Silvia e Demamah

Pubblicato in News | 1 commento

Salus populi

Giusto a metà del percorso quaresimale, ecco un’altra perla del canto gregoriano: l’Introito del giovedì della III settimana di Quaresima. A questo link potrete trovare il file audio, la partitura gregoriana e un bellissimo commento di Maria Silvia Roveri che ci svela tanti aspetti di questo canto suggestivo. Buon ascolto e buona lettura!

Pubblicato in Pedagogia spirituale | Lascia un commento

Luce! Quaderno n° 54

Non vi sarà più notte… (Apocalisse 22,5)
Clicca QUI per leggere o scaricare il Quaderno n°54 Luce
Pubblicato in I Quaderni di Demamah, Uncategorized | Lascia un commento

Auguri da Demamah!

Demamah augura a tutti voi e ai vostri cari un buon Santo Natale!

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

In uscita il Quaderno n°53 Sapientia

Initium sapientiae, timor Domini (Siracide 1,16)
Clicca QUI per leggere o scaricare Sapientia
Pubblicato in I Quaderni di Demamah | Lascia un commento

Il Quaderno n° 52: Summa I

Una raccolta degli articoli più significativi dei primi sette Quaderni di Demamah

Clicca QUI per leggere o scaricare il Quaderno n° 52
Pubblicato in I Quaderni di Demamah | Lascia un commento