Canto gregoriano

In questa pagina desideriamo condividere con voi la bellezza e la profondità della preghiera con il canto gregoriano. Le registrazioni sono state effettuate in modo amatoriale presso la Chiesa di San Pietro a Belluno durante le celebrazioni delle Sante Messe in rito antico.

Invitatorio del Natale– Liber Usualis, 368

Ascolta QUI

Primo testo del mattutinoPrimo tempore alleviata con il tono del mattutino

Ascolta QUI

Isaias 9

Primo tempore alleviata est terra Zabulon et terra Nephthali: et novissimo aggravata est via maris trans Jordanem Galilaeae gentium.

Populus qui ambulabat in tenebris, vidit lucem magnam; habitantibus in regione umbrae mortis, lux orta est eis.

Multiplicasti gentem, et non magnificasti laetitiam. Laetabuntur coram te, sicut qui laetantur in messe; sicut exsultant victores capta praeda, quando dividunt spolia.

Jugum enim oneris ejus, et virgam humeri ejus, et sceptrum exactoris ejus superasti, sicut in die Madian.

Quia omnis violentia praedatio cum tumultu, et vestimentum mistum sanguine, erit in combustionem, et cibus ignis.

Parvulus enim natus est nobis, et filius datus est nobis, et factus est principatus super humerum ejus: et vocabitur nomen ejus, Admirabilis, Consiliarius, Deus, Fortis, Pater futuri saeculi, Princeps pacis.

Inno del Tempo di NataleChriste Redemptor Omnium AM, 238

Ascolta QUI

1. Cristo, redentore di tutti, nato dal Padre, suo Unigenito,
il solo nato ineffabilmente prima dell’inizio.

2. Tu luce, tu splendore del Padre, tu perenne speranza di
tutti, ascolta le preghiere che ti rivolgono i tuoi servi
sulla terra.

3. Ricordati, salvatore, che un tempo, nascendo dalla Vergine intatta,
hai assunto visibilmente il nostro corpo.

4. Questo giorno presente, ripresentandosi nel giro dell’anno, attesta
che tu solo sei venuto dalla sede del Padre quale salvezza del mondo.

5. Il cielo la terra e il mare, e tutto ciò che è in essi
glorificano con un inno di esultanza l’Autore della tua venuta.

6. Noi pure, che siamo stati redenti dal tuo sacro sangue, per il
giorno della tua nascita cantiamo un inno nuovo.

7. A te Gesù sia gloria, nato dalla Vergine, al Padre e al Santo Spirito
nei secoli eterni. Amen

Seconda Domenica d’Avvento

IntroitoPopulus Sion GN7

Ascolta QUI

Popolo di Sion, ecco il Signore verrà a salvare tutte le genti:
il Signore farà udire la gloria della Sua voce
inondando di letizia i vostri cuori. (Isaia 30, 30)

OffertorioDeus tu convertens GN9

Ascolta QUI

O Dio rivolto a noi ci darai la vita, e il tuo popolo gioirà in te:
mostraci, o Signore, la tua misericordia,
e donaci la tua salvezza. (Ps 84, 7-8)

ComunioneJerusalem surge GN10

Ascolta QUI

Sorgi, o Gerusalemme, e sta’ in alto: contempla la felicità che ti viene dal tuo Dio. (Antifona)

Prima Domenica d’Avvento

Introito Ad te levavi- GN3

Ascolta QUI

A te, Signore, offro la mia anima. Dio mio, in te confido.
Che io non resti confuso, non mi deridano i miei nemici;
chiunque in te spera non resta confuso.
Mostrami, Signore, le tue vie, insegnami i tuoi sentieri. (Ps 24, 1-4)

OffertorioAd te Domine GN5

Ascolta QUI

A te, Signore, offro la mia anima. Dio mio, in te confido.
Che io non resti confuso, non mi deridano i miei nemici;
chiunque in te spera, non resta confuso. (Ps 24, 1-3)

Comunione -Dominus dabit GN6

Ascolta QUI

Il Signore darà ogni bene e frutti darà la nostra terra (Ps 84, 13)

XXIV Domenica post Pentecoste

Introito – Dicit Dominus GN355

Ascolta QUI

Dice il Signore: Io ho pensieri di pace e non di afflizione, mi invocherete ed Io vi esaudirò.
Vi radunerò da tutti i luoghi in cui siete stati condotti.
(Geremia 29 – 11, 12 e 14)