Archivi categoria: Riflessioni

Sapientia

Salomone era appena salito al trono in Israele dopo suo padre, il grande Davide ( 970 circa a.C.), ed era giovane d’età; pensò di andare a Gàbaon, in un santuario in cui si adorava JHWH, a pregare, e lì, durante … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Lascia un commento

Talenti speciali

Accade che cristiani, desiderosi e assetati di spiritualità, si accostino a religioni orientali o esoterismi spirituali fino ad abbracciarli e a divenirne seguaci. Cercano qualcosa ‘oltre’ il quotidiano e ‘oltre’ il sensibile, che dia risposta al loro bisogno di senso … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni, Uncategorized | Lascia un commento

Santa pazienza!

Ero ragazzo e sentivo di tanto in tanto mia mamma che diceva: “Santa pazienza!” Le capitava che il latte bollito tracimasse dal pentolino, e diceva: “Santa pazienza!”; mi vedeva arrivare a casa dal gioco con uno strappo nei calzoni, e … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Lascia un commento

Il volto di Flora

  Era un po’ di tempo che pensavo a cosa scrivere sulla bellezza per questo Quaderno di Demamah, e non riuscivo a dare forma a nessuna idea dentro la mia mente, quando al Meeting di Comunione e Liberazione dello scorso … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Lascia un commento

Ti basta la mia grazia

Avevo già trascorso, sulla via della preparazione al Sacerdozio, dieci anni di Seminario. Mi ero impegnato a fondo, perché desideravo diventare un sacerdote secondo il Cuore di Dio. Mi restavano davanti gli ultimi tre anni, quando cominciò ad assalirmi, prima … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Lascia un commento

Gesù, il grande obbediente

Abbiamo appena lasciato alle nostre spalle il Santo Natale, festa di luce, di gioia, di poesia,  festa che racchiude un vero e profondo significato. Che cosa nasconde in sé il Natale? Che cosa nasconde in sé quel bambino nato a … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Lascia un commento

Sobrietà

La parola sobrietà penso d’averla udita per la prima volta solo al primo o secondo anno della scuola superiore; prima mai. In famiglia questa parola non era di casa, benché di casa fosse il suo contenuto, la sua sostanza. C’era … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Lascia un commento

La fragilità: nemica o amica?

Per lungo tempo non mi fu facile sentirmi riconciliato con la mia fragilità. Negli anni di Seminario, in particolare in quelli immediatamente precedenti l’Ordinazione sacerdotale, sentivo in modo forte la mia inadeguatezza al compito che stavo per assumermi; mi faceva … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Lascia un commento

Giovinezza

“Quant’è bella giovinezza, che si fugge tuttavia! Chi vuol essere lieto sia, di doman non v’è certezza”. Ero in liceo quando l’insegnante di lettere ci fece leggere la ‘Canzone di Bacco’, una composizione popolareggiante di Lorenzo de’Medici (1449- 1492), composta … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Lascia un commento

Donare e ricevere fiducia

Quando nel 1991 morì il vescovo Gioacchino Muccin, andai a benedirne la salma e, prima di accomiatarmi, gli baciai le mani che mi aveva imposto sul capo nel Rito di Ordinazione, e la fronte, ringraziandolo d’avere avuto fiducia in me … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Lascia un commento